LA NOSTRA

STORIA

1952

L'INIZIO

Masserdoni Pietro Srl svolge l’attività di gestione di materiali di recupero sin dal lontano 1952, anno in cui il titolare signor Pietro Masserdoni ha iniziato a raccogliere e commerciare rottami in provincia di Trento, dopo un’esperienza nel bresciano.

 

L'inizio degli anni ’80 ha visto la trasformazione dell’attività da prettamente commerciale a imprenditoriale. 

1985

 Il coinvolgimento del figlio Giuliano Masserdoni nella conduzione dell'azienda, nel 1985, ha dato nuova vitalità, trasformatasi in un aumento dei volumi d’affari e, nel 1990, in una ristrutturazione dell’impianto al fine di soddisfare le sempre più rigorose norme in materia ambientale.

Giuliano porta avanti con passione e professionalità l’attività di gestione e smaltimento rifiuti, introducendo nuove idee, aumentando le dimensioni dell’impresa con l’acquisto di macchinari e mezzi, e con l’introduzione di tecnologie all’avanguardia: così inizia per Masserdoni un percorso sempre più notevole nell’ambito dello smaltimento di rifiuti.

 

Masserdoni vuole essere l’anello di congiunzione tra chi detiene il problema rifiuto e l’impianto che garantisce il corretto smaltimento dello stesso.  

LO SVILUPPO

OGGI

IL CONTINUO MIGLIORAMENTO

Sin dagli inizi, Masserdoni ha ricoperto un ruolo importante,

approfittando della decennale esperienza, maturata dai titolari sul campo.

Masserdoni, poi, passa nelle mani delle generazioni successive,

nonché ai figli di Giuliano: Luca e Roberto.

Sono loro che tutt'ora portano avanti l’attività di famiglia con determinazione

ed impegno, e con il supporto di altri 11 collaboratori dipendenti.

 

Oggi, come in passato, Masserdoni si contraddistingue per la sua esperienza, professionalità e serietà, soprattutto offre un servizio completo ai suoi clienti.